18 Settembre 2021 · 07:08
18.6 C
Firenze

Zaniolo smentisce Corvino: “Mi voleva mandare in prestito, mai stato al centro del suo progetto…”

«Dopo tre anni a Firenze ci dissero che non era all’altezza della Primavera viola – aveva raccontato papà Igor Zaniolo–, così fu bravo lo staff tecnico dell’Entella a fiutare l’affare. L’importante era ripartire, per Nicolò è stato un momento di forte stress. Non se lo aspettava. Se devo dire la verità, ancora oggi non mi spiego il motivo».

Pantaleo Corvino, attuale plenipotenziario viola, sul tema pochi giorni fa ha rivelato: «Quando sono arrivato lo avevano già ceduto ai liguri garantendosi una copertura in caso di rivendita – ha spiegato alla “Gazzetta” –. Cosa che è successa. Nella Fiorentina giocava e non giocava, è la dimostrazione che si può maturare in maniera inaspettata».

Ed è una ricostruzione che non collide con quella dello stesso Nicolò, che tempo fa ha raccontato: «Loro volevano mandarmi in prestito, io ho preferito farmi lasciare il cartellino e scegliere io dove andare, anche perché non ero mai stato al centro del progetto della Fiorentina».

La Gazzetta dello Sport

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO