La Fiorentina perde in casa: 1-2 Empoli, con il rigore dell’ex capitano viola, Manuel Pasqual, che probabilmente salva l’Empoli e mette il punto alle speranze europee viola. Sousa sceglie Berna e Saponara dietro Kalinic e può passare subito con Tello, che calcia alto dopo una grande serpentina e assist di Chiesa. Al 24′ rigore tutta la vita per la Fiorentina, con Veseli che tocca col braccio in aria, ma Mazzoleni dice di no. La viola preme, ma è l’Empoli a passare: El Kaddouri raccoglie e mette dentro una respinta di Tata su conclusione di Thiam.

La ripresa si apre con la pacatissima di Skorupski sul tiro di prima intenzione di Berna e, al 19′, ecco il pareggio con Tello che, servito da Borja, mette un tiro a giro dove nessuno può arrivare. Poi la clamorosa traversa di Josip Ilicic su punizione, settimo legno stagionale, e la doccia gelata al 92′, quando Mazzoleni assegna un penalty generoso per contatto tra Borja e Pucciarelli e Pasqual trasforma.

Comments

comments