2 Agosto 2021 · 20:25
26.2 C
Firenze

VIDEO, Grave tifoso Liverpool, due romanisti accusati di tentato omicidio. Ecco il video dello scontro fatale

A tenere banco nel postpartita di Liverpool-Roma purtroppo non sono esclusivamente gli episodi del campo. Prima del fischio d’inizio infatti un tifoso inglese è rimasto vittima di un attacco da parte di alcuni sostenitori giallorossi. Due tifosi sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio.

LIVE

Ore 11.10 – Nota ufficiale della Roma in merito agli scontri: “L’AS Roma condanna nella maniera più dura possibile l’aberrante comportamento di una ristretta minoranza di tifosi in trasferta che, coinvolti negli scontri con i sostenitori del Liverpool nel prepartita di ieri, hanno arrecato vergogna al Club e alla stragrande maggioranza dei romanisti che hanno avuto una condotta esemplare ad Anfield. Non c’è posto per comportamenti così vili nel mondo del calcio. Il Club ha offerto la propria collaborazione al Liverpool FC, alla UEFA e alle autorità. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono rivolti al tifoso del Liverpool ricoverato in ospedale e alla sua famiglia”.

Ore 10.30 – “La UEFA è profondamente scioccata dal vile attacco avvenuto prima della partita tra il Liverpool e la Roma, il nostro pensiero è rivolto alla vittima dell’aggressione e alla sua famiglia”. Così l’organo di governo del calcio europeo in merito ai fatti precedenti il match dell’Anfield. “Gli autori di questo attacco ignobile non hanno posto nel calcio e confidiamo che saranno trattati con la massima severità dalle autorità. La UEFA è in attesa di ricevere i rapporti completi prima di decidere sulle potenziali accuse disciplinari”.

Ore 10.00 – La polizia del Merseyside conferma l’arresto di nove persone, tra i 20 e i 43 anni, per vari reati come tentato omicidio, possesso di armi, di droga, rissa, aggressione, danneggiamento e ubriachezza prima e dopo la semifinale di Champions League

Ore 2.00 – Dopo il comunicato dei Reds è arrivato quello della Polizia del Merseyside: “Possiamo confermare che due uomini provenienti da Roma, rispettivamente di 25 e 26 anni, sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio in seguito al grave ferimento di un 53enne prima della partita di Champions League di questa sera. Gli uomini sono stati arrestatiall’interno dello stadio dopo che gli agenti hanno svolto una serie di indagini proattive nel tentativo di identificare le persone coinvolte nell’incidente”.

La nota prosegue: “Gli agenti sono stati chiamati all’Albert intorno alle 19.35 (ora locale, ndr), in seguito alla notizia che un 53enne, probabilmente irlandese, era stato gravemente aggredito. I paramedici hanno assistito alla scena e la vittima, che ha subito una ferita alla testa, è stata portata al Centro Neurologico di Walton, dove le sue condizioni sono descritte come critiche. Gli ufficiali desiderano parlare con chiunque sia stato testimone dell’incidente e avere informazioni che potrebbero aiutarli nelle loro indagini. Gli esami forensi sono stati effettuati sulla scena e le riprese delle telecameredall’area saranno esaminate nel tentativo di identificare il colpevole”.

In questo senso l’ispettore Paul Speight ha dichiarato: “Crediamo che la vittima fosse a Liverpool con suo fratello per la semifinale contro la Roma e sia stato in seguito aggreditodurante una lite tra i tifosi di Roma e Liverpool vicino al pub Albert, intorno alle 19:15. I testimoni riferiscono che l’uomo è stato colpito da una cintura e poi è caduto a terra. I paramedici lo hanno soccorso sul posto, portandolo in ambulanza al Centro Neurologico di Walton, dove è stato curato per una ferita alla testa. La sua condizione è attualmente descritta come critica e il suo parente più stretto è stato informato”.

“Il luogo in cui si è verificato questo incidente è proprio vicino allo stadio, e ha coinvolto i tifosi che si stavano dirigento alla partita – continua Speight -. Vorrei fare un appello a chiunque abbia qualche informazione o materiale video sull’incidente perché ci contatti urgentemente, poiché le informazioni che hanno potrebbero essere di vitale importanza per la nostra indagine”. I due uomini arrestati sono stati portati in una stazione di polizia dove saranno interrogati dai detective.

“Chiunque abbia informazioni – conclude la nota – è invitato a contattare i social media della Merseyside Police tramite twitter o Facebook. In alternativa è possibile anche chiamare l’organizzazione indipendente Crimestoppers in maniera anomina, al numero 0800555111 o tramite il loro modulo online”.

Ore 1.50 – Un tifoso inglese infatti è rimasto gravemente ferito in seguito a degli scontri con i sostenitori giallorossi. A tal proposito è arrivato il comunicato dei Reds: “Il Liverpool è scioccato e sconvoltodopo che un tifoso è stato lasciato in condizioni critiche in seguito a un attacco prima della partita di Champions League contro la Roma. I nostri pensieri, in primo luogo, sono con la vittima e la sua famiglia in questo momento così difficile. Gli sarà offerto da parte nostra totale supporto. La società sta collaborando con i servizi di emergenza da quando è accaduto l’incidente e continuerà a farlo. Il Liverpool invita i tifosi e chi era alla partita a rivolgersi alla Polizia del Merseyside per informazioni”.

ForzaRoma.info.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Gonzalez: “Desideravo essere qui, voglio portare in alto la Fiorentina. Darò tutto per questa maglia”

Le parole del nuovo arrivato, Nico Gonzalez, al momento del suo sbarco a Firenze

TMW, interesse Fiorentina per Krizanovic. Sul portiere della Croazia U19 c’è anche il Chievo

Interesse della Fiorentina per Ivan Krizanovic: i Viola vogliono rafforzare ed aumentare la competizione tra i pali

CALENDARIO