Fare punti e cancellare immediatamente lo 0 in classifica: è questo l’obiettivo precipuo della Fiorentina per domani pomeriggio.

Stefano Pioli ha le idee piuttosto chiare, anche se restano un paio di dubbi di formazione in vista della gara di Verona: in porta Sportiello, confermata la difesa a 4, con 3/4 degli interpreti dell’ultima gara (Pezzella, Astori, Biraghi). A destra, con la cessione di Tomovic, le tempistiche degli acquisti farebbero pensare a Bruno Gaspar titolare, ma Pioli ha già fatto capire di tenere molto al fatto che il portoghese impari per bene la fase difensiva del ruolo, quindi potrebbe toccare subito a Laurini come titolare.

A centrocampo confermatissimi Badelj e Veretout, mentre dietro al Cholito Simeone ci saranno Chiesa, subito Thereau ed uno tra Benassi e Gil Dias, con l’italiano ancora favorito, visto che Pioli non ha abbandonato l’idea di trasformare l’ex capitano del Torino in un duttile trequartista. Se venisse scelto Benassi non è da scartare comunque il passaggio al 4/3/3, con Chiesa e Thereau ai lati di Simeone in attacco.

Ricapitolando:

Sportiello; Laurini (Bruno Gaspar), Pezzella, Astori, Biraghi; Veretout, Badelj; Benassi (Gil Dias), Thereau, Chiesa; Simeone.

Giancarlo Sali

Comments

comments