Alberto Polverosi sul Corriere dello Sport-Stadio accusa l’arbitro Mazzoleni su tre episodi decisivi: “rigore concesso all’Inter perché, forse, Vitor Hugo ha sfiorato la palla con le unghie (si era dimenticato di passare dal manicure in mattinata), secondo giallo evidente risparmiato ad Asamoah sull’1-1 (è stato, sul piano arbitrale, lo sbaglio più grave), rigore non fischiato ai viola, ancora sull’1-1, per un intervento d’anca di Politano su Chiesa.