Intervenuto a Radio Kiss Kiss, il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori Renzo Ulivieri ha parlato dell’emergenza Coronavirus e di come i club di Serie A potrebbero rispondere allo stop prolungato del campionato: “Non è una priorità, non stiamo affatto lavorando. Prima di quindici giorni sono inutili le ipotesi. I presidenti di Serie A devono aspettare come tutti, si rendano conto che in giro la gente muore, il resto non conta. Bisogna stare a quello che dice il governo, i discorsi dei presidenti non contano a nulla, devono decidere gli esperti e anche loro hanno difficoltà perché è una situazione mai vista. Tagli stipendi? Discorsi fatti per perdere tempo: prima vediamo quando verrà concluso il campionato”.