28 Febbraio 2021 · 14:55
10.5 C
Firenze

Tutti i nodi che Iachini dovrà sciogliere, da Chiesa al modulo passando per il mercato di gennaio

di Lisa Grelloni

Sabato 28 dicembre il nuovo allenatore della Fiorentina Beppe Iachini verrà presentato alla stampa, il giorno seguente poi dirigerà il primo allenamento al centro sportivo. I nodi da sciogliere però per il mister di Ascoli sono tutt’altro che pochi, sicuramente dovrà parlare con Federico Chiesa per spingerlo a trascinare fuori con il suo talento la squadra dalla crisi, dovrà poi decidere il modulo da utilizzare, in genere l’allenatore gioca o 3-5-2 o 4-3-3 nel caso in cui scegliesse quest’ultimo i calciatori dovrebbero apprendere in fretta visto che con Montella hanno giocato sempre 3-5-2, le partite arrivano ed il tempo non aspetta, perchè si sa il calcio è così. Il mister marchigiano avrà un ballottaggio in atto a centrocampo, quello tra Badelj e Benassi, chi la spunterà? Appena arrivato Iachini dovrà anche capire chi far restare e chi mandar via già nel mercato di gennaio, Pedro in questi giorni sarà un osservato speciale, il brasiliano ha diverse richieste in patria ed in Europa e si potrebbe decidere di mandarlo a giocare in prestito. Ai viola servirà comunque acquistare un attaccante di buon livello che possa garantire gol per abbandonare questo posto in classifica, i gol finora realizzati sono stati troppo pochi. Bisognerà inoltre capire dove intervenire per migliorare la squadra in questa sessione di mercato, a centrocampo i calciatori sono contati, serve qualcuno per far respirare i titolarissimi. Iachini dovrà fare i conti con una piazza che come lui ben sa (visto che è stato un centrocampista viola dal 1989 al 1994) si aspetta che dia una scossa positiva a questa squadra che è un mix di giovani ed esperti. Riuscirà un allenatore grintoso come Beppe nell’impresa? L’obiettivo della Fiorentina ormai per questa stagione è il raggiungimento della salvezza matematica, come farà il nuovo mister a motivare i suoi ragazzi?

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Malcuit: “Sfida con l’Udinese molto difficile, Ribery è un campione e ci darà una mano”

A Sky ha parlato il terzino viola Malcuit prima della sfida con l'Udinese: "Ribery? E' un campione, sta bene e ci darà una mano. Che...

Prandelli mette fuori Amrabat e sceglie Eysseric al suo posto, punizione dopo la sceneggiata?

Nella lettura della formazione ufficiale della Fiorentina e Udine spicca l'assenza di Amrabat. Il centrocampista marocchino è stato sostituito da Eysseric, che giocherà nel...

CALENDARIO