I tre moduli scelti da Paulo Sousa. Obiettivo esaltare Bernardeschi e Ilicic, a centrocampo…

Sousa ha incontrato Corvino. Ci sarà più duttilità tattica e una mezza rivoluzione a centrocampo

Nell’incontro tra Paulo Sousa e Pantaleo Corvino di lunedì al centro sportivo si è parlato di mercato anche in chiave tattica: la Fiorentina utilizzerà tre schemi: 4-2-3-1 (modulo base), 4-3-2-1 e 4-3-3 (come alternative). Opzioni tattiche destinate a esaltare il talento e la potenzialità di Ilicic e Bernardeschi, che verrà dunque avanzato. Ma anche di Kalinic come terminale offensivo. Rispetto all’anno scorso, dunque, Sousa proverà più volte ad affidarsi anche al centrocampo a tre, abbattendo una certa intransigenza mostrata nella passata stagione. Come aveva detto lui stesso a fine campionato, una delle chiavi per migliorarsi sarà anche la maggior duttilità ed imprevedibilità.
La Gazzetta dello Sport

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments