22 Ottobre 2021 · 21:01
16 C
Firenze

Tosto: “Sottil? Può diventare il nuovo Chiesa. Vlahovic? Rinnoverà. Deve restare altri due anni”

Tosto parla della Fiorentina, di Sottil e di Vlahovic

Moena, stadio Benatti, 30.07.2021, allenamento mattutino, foto Lisa Grelloni. Copyright Labaroviola.com

Vittorio Tosto è stato ospite di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio:

La Fiorentina ha invece Sottil. È giunto per lui il momento di dimostrare quanto vale?
“È un giovane forte, con grande tecnica ed esplosività nelle gambe. In una piazza difficile come Firenze, se lui riuscisse a dimostrare la forza che ha, la Fiorentina si ritroverà un nuovo Chiesa”.

Come andrà a finire con Vlahovic?
“Per me Commisso è un idolo, stravedo per lui. Credo che alla fine rinnoverà Vlahovic, che dovrebbe essere riconoscente verso la società, dovrebbe seguire l’esempio di Berardi. Ora bisogna sedersi a un tavolo e trovare le condizioni giuste. Vlahovic può crescere ancora tanto e i prossimi due anni li deve trascorrere alla Fiorentina. I soldi, in una fase di crescita, vanno messi in secondo piano. Nel calcio esiste un detto, ovvero “più di un pollo al giorno non puoi mangiare”.

Come hai visto la Fiorentina nelle prime due giornate?
“È la Fiorentina che ci aspettavamo. È stato preso strategicamente un allenatore per rimpiazzare Gattuso, sono stati presi i giocatori giusti, sono rimasti quelli ritenuti idonei alla nuova linea tecnica. La Fiorentina comincia a programmare sempre più un presente di costruzione, mirando ai risultati con le prestazioni. Anche nella sconfitta di Roma si è visto un ottimo lavoro, poi confermato dalla vittoria col Torino. La Fiorentina ha ampi margini di miglioramento e mi piace questo nuovo stile imposto, a livello sia tecnico che economico”.

LEGGI ANCHE, TESSER: “A CASTROVILLI MANCA UN RENDIMENTO DA UN PUNTO DI VISTA MENTALE. RIBERY GLI HA MOSTRATO LA STRADA”

Tesser: “A Castrovilli manca un rendimento da un punto di vista mentale. Ribery gli ha mostrato la strada”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO