Tifosi dell’Inter in rivolta sui social per il colpo in arrivo: “Vecino..alla depressione”

La campagna acquisti faraonica del Milan sta mettendo depressione all'ambiente Inter. Da Vidal a Nainggolan ecco Vecino, gli interisti non ci stanno

0
152
Firenze, stadio Artemio Franchi, 13.05.2017, Fiorentina-Lazio, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Sarà la rivoluzione che ha investito il Milan, saranno state le aspettative di inizio estate. Sarà il palato fine di una tifoseria che ha un estremo bisogno di tornare a sognare in grande. Fatto sta che il mercato nerazzurro (circa 30 milioni per Skriniar, 7 per Borja Valero e ora un interesse sempre più concreto per Vecino) non convince buona fetta dei sostenitori, che sui social iniziano nemmeno troppo velatamente a manifestare il loro dissenso. Il nervosismo nasce proprio dall’operazione che potrebbe portare il centrocampista uruguaiano della Fiorentina alla corte di Spalletti per 24 milioni, il costo della clausola.

Quello che lamentano i tifosi nerazzurri è un nome meno pirotecnico rispetto a quelli monitorati nelle scorse settimane, quando si erano inseguite le strade che portavano a due top assoluti quali Nainggolan e Vidal. Per questo, molti tifosi ingoiano il boccone amaro: “Eravamo vicini a Vidal. Anzi, eravamo soltanto Vecino…”. Un altro gioca proprio col cognome del probabile futuro acquisto e rincara: “Il mercato dell’Inter? Sono Vecino alla depressione”. Di leopardiano pessimismo un utente, che cinguetta imbestialito: “Spendere questi soldi è scandaloso. A sto punto meglio non comprare nessuno”.

Ma sarebbe sbagliato pensare a un’uniformità di giudizio da parte dei tifosi nerazzurri. Non tutti si scagliano contro Vecino e c’è anche chi ricorda la partita di ritorno della scorsa stagione, quando il centrocampista con una doppietta fu trascinatore della Fiorentina nella rocambolesca vittoria per 5-4. Altri ancora, pur non apprezzando particolarmente il centrocampista, ritengono sia comunque un rinforzo per la rosa attuale e dunque funzionale se affiancato ad altri acquisti. Qualcuno invece sarebbe anche pienamente soddisfatto: “La maggior parte lo critica, ma per me è un top”. Insomma, i tifosi sono divisi. Ma il sogno – sia per la maggioranza scontenta che per chi invece è soddisfatto – resta il colpo ad effetto. Quello da portare per rispondere ai tanti acquisti rossoneri e in grado di far salire di nuovo l’attesa attorno a questa nuova Inter targata Spalletti.

Gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.