Questo l’articolo della Nazione per il possibile successore di Paulo Sousa sulla panchina della Fiorentina:

Il dopo Sousa sulla panchina viola, stilando una doppia opzione per tre tipi di scelte diverse: Sarri e di Di Francesco per due di esperienza, Giampaolo e Juric per dare maggiore cattiveria ed intensità al gioco, Semplici e Baroni per una svolta più giovane e fiorentina. La Fiorentina pensa al futuro, Corvino sembra aver già in mente il sostituto di Sousa se, come sembra, a fine stagione tra il portoghese e la Fiorentina sarà addio. Nessuna separazione prima, a meno che la situazione non precipiti, con la voglia da parte di entrambe le parti di portare a termine una stagione tutta da vivere.

Poi ad aprile, probabilmente, l’annuncio di un futuro che non sarà più assieme. Il nuovo allenatore viola al momento sta allenando, questa sembra essere l’unica verità. Con una lista di nomi che si è ridotta a tre ipotesi forti: Sarri, Juric e Giampaolo. In questo ordine, non casuale. L’attuale tecnico del Napoli rappresenterebbe la scelta più importante e il suo stipendio rientrerebbe nelle logiche viola. Se con De Laurentis, come sembra, chiuderà il rapporto allora la panchina della sua città d’adozione, Firenze, potrebbe rappresentare qualcosa in più di una semplice voce. Perché in fondo, Corvino aveva già provato, a Bologna, a portare Sarri in panchina.

Comments

comments