Ultimato il giro di interviste con le tv e la stampa, Luciano Spalletti si presenta ai microfoni di InterTV per parlare della partita del Bentegodi: “Io mi agito quando non ci riescono alcune cose ma siamo sulla strada giusta. La percentuale dice che sono più le giocate che si portano in fondo di quelle che ci creano problemi. Si può perdere qualche pallone e bisogna accettarlo. A me piacciono tutti i gol, ma il discorso è che la squadra ha vinto e ha fatto la partita che doveva fare. Sapevamo che sarebbe stata difficile. Non ha fatto gol Icardi, ma ha fatto una partita spettacolare per impegno, metri, corsa, possesso palla. Poi qualche volta non lo abbiamo trovato quando c’era da mettere quella palla dove lui si era smarcato, ma conta che ci sia un altro giocatore che abbia segnato come Borja Valero. Nell’analisi delle partite non si guardano i numeri di qualità ma le corse di 70 metri di Candreva, soprattutto Perisic, Icardi, che ci tolgono dai problemi con il loro impeto, anche migliorando le situazioni difensive. La traversa di Vecino? Un’altra? Va a finire che si mette in discussione il record di fortuna, noi vogliamo mantenerlo, chiederò che non colpiscano più pali (ride, ndr). Vecino ha fatto una grandissima partita, era contento quando è rientrato negli spogliatoi. Perfetto“.

 

Fcinternews.it

Comments

comments