Queste le parole di Paulo Sousa in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Cagliari:

“Dobbiamo essere determinati e convinti di poter vincere sempre, ci sono valori culturali diversi e la cultura calcistica è un fattore che influenza tanto le prestazioni e i risultati. La squadra ha fatto una buona settimana di lavoro, mi aspetto di vedere la stessa intensità e convinzione viste nell’ultima partita.

C’è la possibilità di vedere insieme Bernardeschi, Saponara e Chiesa, abbiamo già visto protagonisti simili lavorare tutti insieme. Io cerco di focalizzarmi su quello che posso controllare, sui fattori esterni possiamo cercare di tenerli a bada ma fino ad un certo punto, serve a noi e ai giocatori.

Il Cagliari è una squadra che cambia molte volte l’assetto tattico e la strategia di gara ma ha fatto grandi gare come quella contro la Roma, cito la Roma perché è la squadra più simile alla nostra proposta di calcio.”

Su Ranieri: “Sappiamo che essere esonerati fa parte del nostro mestiere, lui ha fatto un percorso riconosciuto per la qualità, vincere non ha eta e Claudio ha finalmente vinto un trofeo importante. Mi auguro che quelli che sono persistenti e che ci credono siano vincenti

Bernardeschi? Ogni società fa le sue valutazioni. Ogni clausola da delle indicazioni sulla vendita, stabilisce un prezzo”

Comments

comments