Sousa: “Saponara, Chiesa e Berna possono giocare insieme. Ci siamo allenati bene”

"Il Cagliari ha messo in difficoltà la Roma e può farlo anche con noi. Possiamo vincere sempre da qui alla fine" così Paulo Sousa

0
158
Firenze, stadio Artemio Franchi, 23.02.2017, Fiorentina-Borussia, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com. Paulo Sousa

Queste le parole di Paulo Sousa in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Cagliari:

“Dobbiamo essere determinati e convinti di poter vincere sempre, ci sono valori culturali diversi e la cultura calcistica è un fattore che influenza tanto le prestazioni e i risultati. La squadra ha fatto una buona settimana di lavoro, mi aspetto di vedere la stessa intensità e convinzione viste nell’ultima partita.

C’è la possibilità di vedere insieme Bernardeschi, Saponara e Chiesa, abbiamo già visto protagonisti simili lavorare tutti insieme. Io cerco di focalizzarmi su quello che posso controllare, sui fattori esterni possiamo cercare di tenerli a bada ma fino ad un certo punto, serve a noi e ai giocatori.

Il Cagliari è una squadra che cambia molte volte l’assetto tattico e la strategia di gara ma ha fatto grandi gare come quella contro la Roma, cito la Roma perché è la squadra più simile alla nostra proposta di calcio.”

Su Ranieri: “Sappiamo che essere esonerati fa parte del nostro mestiere, lui ha fatto un percorso riconosciuto per la qualità, vincere non ha eta e Claudio ha finalmente vinto un trofeo importante. Mi auguro che quelli che sono persistenti e che ci credono siano vincenti

Bernardeschi? Ogni società fa le sue valutazioni. Ogni clausola da delle indicazioni sulla vendita, stabilisce un prezzo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui