Dopo il pareggio contro la Sampdoria ha parlato a Sky Paulo Sousa, queste le sue parole:

Abbiamo avuto ambizione, sono orgoglioso dei miei ragazzi, meritavamo di vicere. Era una squadra ben organizzata, che giocava in casa. Abbiamo fatto cambi ambiziosi, cercando di vincere in tutti i modi, cencando di coinvolgere tutti. Dopo il gol all’89’ di Babacar ci credevamo davvero alla vittoria. Noi siamo una squadra competitiva, ci sono altre squadre che lo sono, cerchiamo di arrivare all’ Europa, ma non avevamo come idea di restare in Europa. Abbiamo l’obbligo di vincere tutte le partite e se arriviamo in Europa, ancora meglio. Non mi sbilancio, dobbiamo essere competitivi, ci sono squadre come Inter e Lazio che lo sono altrettanto. Crediamo all’Europa con ambizione, anche se sappiamo che abbiamo i nostri limiti” conclude Paulo.

Comments

comments