SOUSA E GONZALO, VOGLIA DI RESTARE A FIRENZE. L’INCONTRO CON LA SOCIETÀ VIOLA…

In questo momento non saranno entrambi due tesserati della Fiorentina da giugno in poi. Ma adesso le cose stanno cambiando. E Gonzalo sta rifiutando altre squadre...

0
1037
Firenze, stadio Artemio Franchi, 15.01.2017, Fiorentina-Juventus, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Due storie diverse quelle del capitano viola e dell’allenatore portoghese ma un destino che per certi versi è molto simile. Infatti in questo momento sia il difensore che l’allenatore viola hanno il contratto in scadenza a fine anno, entrambi attualmente a giugno non saranno più dei tesserati della Fiorentina. Gonzalo e Paulo, due personaggi che a Firenze sono molto voluti bene. Gonzalo è il ministro della difesa viola per tutti i tifosi, Sousa, tra alti e bassi, è un tecnico che Firenze ha imparato a capire e voler bene.

Sousa ha il contratto in scadenza con un opzione esercitabile entro e non oltre il mese di marzo per il rinnovo. Opzione che tocca esercitare alla società viola. Paulo, dopo vari diverbi con la proprietà, sembra si sia convinto a rimanere ancora sulla panchina della Fiorentina. La sua voglia, sarà determinata dai risultati, se questi saranno positivi da qui alla fine dell’anno, la società ACF sarà ben contenta di proseguire il rapporto.

Per quanto riguarda Gonzalo Rodriguez invece, dopo una fase dove ha prevalso l’orgoglio di entrambe le parti in causa, adesso la situazione è più tranquilla e la voglia del difensore argentino di restare sta prevalendo e nelle prossime settimane ci sarà un incontro tra le parti pronte questa volta a venirsi incontro. Gonzalo per adesso sta tenendo in stand by tutte le altre richieste, il motivo è chiaro, Gonzalo vuole restare a giocare nella Fiorentina.
Flavio Ognissanti

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.