Sousa: “Siamo diventati fortissimi in difesa. Meritavamo di vincere ma non siamo concreti”

"Saponara è arrivato infortunato, questa sosta ci può fare bene. Ecco le difficoltà che abbiamo avuto oggi" così Paulo Sousa a fine partita

0
282

Paulo Sousa ha parlato a fine gara sia a Mediaset e sia in sala stampa, queste le sue parole dopo la vittoria:

A Mediaset: “Noi non dobbiamo pensare agli altri, ma a noi. Abbiamo creato tanto eppure ma abbiamo fatto un solo gol, dobbiamo migliorare nella concretezza. Alla fine però abbiamo meritato. I ragazzi hanno lo spirito giusto per vincere ogni partita. Nelle ultime partite siamo stati superiori agli avversari. Dobbiamo dare il meglio di noi stessi, consapevoli di avere dei limiti

In sala stampa: “Se non abbiamo preso gol da tre partite significa che la Fiorentina è diventata una squadra fortissima dal punto di vista difensivo. Saponara è importante perchè si muove senza palla anche in area, sa fare gol. Quando è arrivato era infortunato, ancora non è al top, per arrivarci ha bisogno di continuità. Ci ha aiutato oggi e lo farà in futuro. Pensavo di vincere prima, ho fatto delle scelte che ci permettessero di vincere. Adesso abbiamo bisogno di recuperare testa e gambe, spero che quelli in nazionale facciano bene. Kalinic? Ha avuto 3/4 occasioni da gol, Cordaz ha fatto benissimo. Oggi abbiamo sofferto il caldo e il campo, era troppo secco, la palla non scorreva benissimo. Ma non devono essere degli alibi. Abbiamo capacità tecniche e collettive per concretizzare, e oggi non l’abbiamo fatto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui