Il mister della Spal, Leonardo Semplici, ha parlato a Lady Radio della prossima sfida contro la viola: “Affrontiamo una squadra sulla carta nettamente più forte di noi, ma in casa venderemo cara la pelle. Anche quando abbiamo perso, a Ferrara le grandi hanno comunque sofferto. La Fiorentina è una squadra che deve venire fuori, ma farà un campionato importante occupando le prime posizioni. Federico Chiesa? Ho particolarmente piacere per lui, da bambino faceva il tifo per il Figline dove allenavo il padre. Faceva anche da raccattapalle. Ha una grande personalità che è un vantaggio per un ragazzo del genere. Può ambire a traguardi ancora più importanti. Babacar? Negli ultimi anni non ha avuto la continuità che forse meritava visto che proveniva dal settore giovanile. Poi io non posso giudicare, lo ricordo solo con piacere. Mi auguro che possa tornare determinante per la Fiorentina.”

Comments

comments