Mario Sconcerti è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “Ci sono rimasto male per la sconfitta. Ho visto una bella Fiorentina, ma mi aspetto di più da Simeone e anche da Hugo che ha commesso un’ingenuità importante”.

Prosegue sulla partita: “Sono rimasto male anche del secondo gol preso e dell’episodio da rigore. Sfiorarla o meno di mano, nel momento in cui Hugo sta staccando il braccio, è un movimento naturale. Non può essere un tocco volontario, sono rimasto molto infastidito da questo”.

E sulla direzione di Mazzoleni: “Ho visto un arbitraggio a senso unico, senza parlare della mancata espulsione di Asamoah”.