Morte di David Astori, sarà lutto cittadino a Firenze nel giorno dei funerali. Lo ha deciso il sindaco Dario Nardella, che fin dal mattino, quando si è sparsa la notizia della tragedia, ha espresso il cordoglio suo e della città. Firenze è profondamente colpita dalla morte del giocatore. Una morte improvvisa, nel sonno, la notte prima della partita contro l’Udinese. La Fiorentina ha da subito protetto la famiglia di Astori, e in particolare la compagna e la figlia, che erano rimaste a Firenze. La città ha fin da subito mostrato il suo cordoglio, con i tifosi che si sono recati allo stadio con fiori e striscioni in ricordo del capitano viola.

LaNazione.it