7 Marzo 2021 · 00:28
7.3 C
Firenze

Salta l’accordo con Marina Militare, il motivo é una gaffe della Fiorentina. E le Coq Sportif non hanno gradito…

Sembrava vicino alla firma il nuovo sponsor sulle maglie della Fiorentina per la nuova stagione. Il colpo di scena covava sotto la cenere da qualche giorno e ha trovato conferma anche dalle parti del Campo di Marte. Denti stretti, certo, perché si considerava ormai alle firme l’accordo tra Marina Militare– noto brand di casa nostra delsettore moda – e il club gigliato.Invece, sarebbero sorti dei problemi che la Fiorentina starebbe cercando di risolvere, anche se il margine è veramente esiguo.

Tutto sarebbe da ricondurre a delle limitazioni imposte dal vincolo contrattuale con Le Coq Sportif , che ha realizzato le maglie da gioco e tutto il materiale tecnico dei calciatori viola.

Accordo, appunto, che sarebbe in contrasto proprio con la possibilità di legarsi a un’altra società che produce abbigliamento. Difficoltà che potrebbero sorgere anche con un altro partner di moda che la Fiorentina avrebbe individuato per ‘rivestire’ il tempo libero dei suoi atleti. Insomma, un ‘pasticciaccio’ che avrebbe irritato e non poco i vertici della società.

La Fiorentina, in altre parole, rischia di presentarsi al via del campionato senza abbinamento sulla maglia da gioco che potrebbe rispolverare un marchio tanto caro al club, come Save The Children.

La certezza è che sono stati allacciati nuovi contatti con aziende sempre del territorio ma di settori completamente diversi tra loro e, soprattutto, non in conflitto tra loro. Si sta, insomma, lavorando per trovare una soluzione a una vicenda che, come detto, ha lasciato l’amaro in boccaa tutte le parti in causa.

La Nazione

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Convocati Fiorentina, non ce la fa Kouame. Prima chiamata per i primavera Munteanu e Bianco

I convocati di mister Cesare Prandelli in vista di Fiorentina-Parma

CALENDARIO