Rossi: “Sempre in curva per il secondo scudetto. Baba grezzo, Pepito…”

"Mi piace Kalinic, punta dritto alla porta"

0
317

L’o storico attaccante della nazionale italiana, Paolo Rossi, ha parlato oggi a Radio Bruno del suo rapporto con la Fiorentina. Ecco le sue dichiarazioni:”il mio legame con Firenze? Parte da molto lontano. Ho fatto le giovanili alla Cattolica Virtus: sono stati gli anni più belli della mia gioventù. Prendevo tre pullman per arrivare da Soffiano a Prato. Mio papà poi mi portava sempre in curva a vedere la Fiorentina, quella del secondo scudetto: una squadra straordinaria, me la ricordo ancora a memoria. Kalinic? Mi piace, è un attaccante moderno che punta dritto alla porta. Rapido e veloce, è il miglior attaccante nella rosa viola. Mi piacciono gli attaccanti che partecipano alla manovra. Babacar? Dobbiamo tenergli gli occhi addosso, è ancora giovane. Ha potenza, e tira fortissimo. Ha futuro, senza dubbio, deve solo sgrezzarsi e capire quali sono i movimenti migliori. Pepito? Ricordo che, ai tempi del Parma, mi aveva davvero impressionato. Poteva diventare un grandissimo, anche per la Nazionale, e avevo scommesso su di lui: peccato per gli infortuni. I viola hanno il diritto di puntare all’Europa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.