25 Settembre 2021 · 18:26
27.6 C
Firenze

Ribery: “La Fiorentina mi ha mancato di rispetto, volevo restare. Dato il massimo per i tifosi”

Il campione francese non la manda a dire al club viola

Ospite in collegamento di “A tutto gol” su Toscana TV, così ha parlato Franck Ribery da poco svincolato dopo due stagioni alla Fiorentina:

“Due anni con la Fiorentina per me sono stati una bella esperienza, hanno significato tanto. Non sono stati due anni facili, ma ho conosciuto una bella città e tante belle persone. Ho dato il massimo per la squadra e per i tifosi. Peccato, avrei voluto continuare un altro anno ma la vita e il calcio sono così. Sono sempre stato a disposizione, anche nei momenti più duri. Nessuno mi ha chiamato, mi hanno mancato di rispetto”.

SU VLAHOVIC – “È come un piccolo fratello, lui è un gran giocatore ma deve ancora capire tante cose. Nell’ultimo anno è cambiato tanto, abbiamo visto negli ultimi sette mesi come ha lavorato e come ha giocato. Lui ascolta, e questo è importante. Nel 2006 persi la finale del Mondiale contro l’Italia, io avevo 24 anni, ero giovane, e ascoltavo sempre tutti quanti”.

Dichiarazioni riportate da Calciomercato.com

Rui Costa, ex capitano viola nuovo presidente del Benfica. Lo annuncia il club attraverso una nota

Rui Costa, ex capitano viola nuovo presidente del Benfica. Lo annuncia il club attraverso una nota

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO