Era il 2015 e il team manager della Fiorentina Vincenzo Guerini, che poi fu allontanato per volere di Paulo Sousa lo scorso maggio, consigliò al direttore sportivo della squadra viola Daniele Pradè di prendere un giovane terzino destro atalantino di nome Andrea Conti, il giovane bergamasco aveva 20 anni ed era praticamente sconosciuto al grande calcio. La società viola scartò questa ipotesi e non prese nemmeno in considerazione l’ingaggio del giovane terzino. Oggi però Andrea Conti è protagonista di una grande stagione con l’Atalanta con 4 gol e 7 assist vincenti, il terzino classe 94 nel mese di giugno andrà via da Bergamo e si scatenerà per comprarlo un’asta milionaria tra le big. E pensare che il ruolo di terzino destro rappresenta uno dei grandi difetti degli ultimi anni della Fiorentina…

Comments

comments