Retroscena Buffon nello spogliatoio: “In Italia le squadre si scansano, in Europa no”

Le parole di Buffon nello spogliatoio bianconero aprono il caos a Torino

0
708

04 NOVEMBRE 2016 – MILANO. Un capitano vero è quello che “vede” il pericolo quando ancora è lontano e così lo neutralizza più facilmente. Così, mentre nello spogliatoio bianconero si sprecavano i sorrisi, Gigi Buffon ha spento l’entusiasmo e ha cominciato a parlare: “Ragazzi, così non si va da nessuna parte. In Italia vinciamo perché gli altri si scansano, ma in Europa non succede e non succederà. In Italia le uniche due squadre che non si sono scansate ci hanno battuto (riferimento alle sconfitte con Inter e Milan, ndr). Serve più personalità, più grinta, più voglia di aiutarsi, altrimenti ci complicheremo la vita in campionato e soffriremo in Champions”. Sulla Gazzetta di oggi, il racconto del significativo discorso del portiere della Juve, paragonabile a quello di un anno fa dopo la sconfitta col Sassuolo. Non solo, Gianluigi Buffon. Olivero svela un retroscena sull’infortunato Dybala, pizzicato da Allegri a giocare a basket invece che affrontare la prevista seduta di fisioterapia.

Gazzetta dello Sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.