Come riportato da La Repubblica nell’edizione odierna, David Hancko subentrato ieri al posto di Biraghi, ha dimostrato un’ottima personalità in entrambi le fasi ed è stato di fatto il primo a modificare l’inamovibile assetto difensivo: Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi. Lo slovacco una buona alternativa per l’out di sinistra l’anno scorso di fatto in caso di assenza per Biraghi il solo Maxi Olivera non dava garanzie. Per il classe ’97 se il buongiorno si vede dal mattino c’è da ben sperare…