25 Luglio 2024 · Ultimo aggiornamento: 14:09

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Quarta o Ranieri al fianco di Milenkovic. Ballottaggio Mandragora-Castrovilli. Sull’esterno Ikonè
Rassegna Stampa

Quarta o Ranieri al fianco di Milenkovic. Ballottaggio Mandragora-Castrovilli. Sull’esterno Ikonè

Redazione

24 Maggio · 09:34

Aggiornamento: 24 Maggio 2023 · 09:37

Condividi:

Firenze, stadio A.Franchi, 11.05.2023, Fiorentina-Basilea, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

Gli ultimi dubbi Vincenzo Italiano li scioglierà stamani con i suoi collaboratori. Il risveglio muscolare e la breve rifinitura che svolgerà la squadra nel ritiro romano conteranno ormai il giusto. Serviranno per lo più a curare gli ultimi dettagli e tenere in caldo i muscoli. La lunga giornata in hotel sarà scandita dal solito ritmo. Pranzo, riposo, riunione tecnica nella quale sarà comunicata la formazione, merenda e partenza alla volta dell’Olimpico. In diversi hanno già la certezza di giocare dal primo minuto, qualcun altro lo scoprirà nel pomeriggio. Il pacchetto arretrato conta su diverse certezze. Terracciano in porta (nel preparare la gara potrà contare anche sui consigli e l’esperienza di Sirigu, partito con la squadra), Dodò agirà sulla destra con Biraghi sul fronte opposto.

In mezzo c’è da scegliere il partner di Milenkovic. Igor sembra rincorrere dopo due prestazioni non esaltanti a Basilea e Torino. Potrebbe essere Quarta (in vantaggio anche su Ranieri) a completare il reparto. Il difensore argentino è l’elemento del gruppo che ha giocato e vinto più finali in carriera (ben 6 con le maglie di River e Argentina). Anche a centrocampo un nodo da sciogliere c’è. Fermo restando la titolarità indiscussa di Amrabat, il ballottaggio è serrato per giocare al suo fianco. Castrovilli e Mandragora i candidati. Il 10 pugliese ha passo e strappo per portare il pallone nella metà campo avversaria.

Non ha giocato a Torino e sta bene. Mandragora assicura più geometria, quando è cresciuto lui nel girone di ritorno ha cominciato a girare tutta la Fiorentina. Sulle gambe però ha 70 minuti contro il Torino e questo lo pone in leggero svantaggio sul compagno. Nessun dubbio in attacco, dove i quattro uomini deputati a scardinare la difesa dell’Inter sono già scelti. Cabral (tenuto completamente a riposo domenica) sarà il terminale offensivo della manovra, con Jack Bonaventura che completerà il centrocampo ma avrà la licenza di alzarsi proprio a ridosso del brasiliano.

Anche per quanto riguarda i due esterni non sono attese sorprese. Gonzalez ed Ikoné completeranno la formazione. E per non dare punti di riferimento potrebbero spesso scambiarsi fascia durante la gara, con il francese provato anche a sinistra nella ripresa a Basilea. Di sicuro c’è, il gruppo titolare di questa sera, rimarrà a riposo (o quasi) in occasione del prossimo turno di campionato che andrà in scena sabato sera (ore 18) al «Franchi» contro la Roma di Mourinho. Lo riporta La Nazione

FIRENZE SI PREPARA ALLA FINALE DI COPPA ITALIA

Mezza Firenze sarà a Roma, l’altra metà sarà in città, 8 maxi schermi per decine di migliaia di persone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio