fbpx
26 Settembre 2022 · 01:18
15.8 C
Firenze

Pradè: “Vogliamo vincere il più possibile. Kouamé devastante. Ora pensiamo al Twente, per noi è fondamentale”

Intervenuto ai microfoni ufficiali della Fiorentina, il direttore sportivo Daniele Pradè ha commentato l’esordio in campionato dei viola contro la Cremonese: “E’ stata una partita difficilissima, complimenti alla Cremonese e questo dimostra che il calcio italiano è sempre difficile. Ogni squadra è molto organizzata ed hanno calciatori che possono far male in qualsiasi momento. Loro sono venuti qui ed hanno dimostrato di non avere paura. Noi dobbiamo prendere le cose buone: a tratti siamo stati dirompenti, abbiamo calciato in porta 18 volte, di cui 14 nello specchio. Siamo a Ferragosto, siamo in una situazione un po’ così, con tanti acciaccati, come Igor, Nico, Venuti, Duncan e Ikoné. Abbiamo dovuto cambiare molto ma chi è entrato in campo ha fatto il suo, Benassi ha fatto un’ottima partita e mi dispiace per qualche fischio che si è beccato ingiustamente. Kouamé? E’ stato devastante, arriva da un ritiro eccezionale ed è un ragazzo stupendo. Insieme a lui dovremo valutare bene il da farsi ed il suo futuro. Ha fatto una grande gara, gli ha fatto bene giocare fuori dall’Italia per un anno. Noi la vittoria la cerchiamo sempre e possiamo anche rischiare di perdere, come stava per succedere anche contro la Cremonese. Commisso e Barone sono molti ambiziosi, ci trasmettono sempre la voglia di vincere. E noi siamo questi, vogliamo divertire e continuare su questa strada, il nostro obiettivo è vincere più gare possibili. Il presidente al 90′ era distrutto, ha speso tanto anche lui dalla tribuna. Ora pensiamo a giovedì, per noi è fondamentale”.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO