Pradè ha incontrato l’agente di Ocampos. Sousa ha dato il suo ok, il costo e la trattativa…

A gennaio era praticamente viola prima che si infortunasse, adesso...

Eppur qualcosa si muove, anche se a fari molto spenti, in attesa che i Della Valle e il presidente super operativo Cognigni chiariscano le proprie decisioni con i dirigenti che si occupano di mercato. Il direttore generale Rogg e il ds Pradè nel frattempo sono in attività, il secondo ieri ha incontrato a Firenze l’agente Fifa Giuseppe Cioffi, rappresentante in Italia della «Mondial Sport Management & Consulting Sarl», che fra gli altri detiene le prestazioni di Cavani, Matic, Douglas Costa, Coutinho, Witsel, Felipe Anderson, Kondogbia e altri strapagati pedatori, nessuno dei quali è stato accostato alla Fiorentina, ma al numero 47 nella gerarchia delle star aziendali della «Mondial Sport» il sito Transfermarket riporta il nome del giocatore trattato dalla Fiorentina. Si tratta di un giovane ma già avvicinato pallino, quel Lucas Ocampos accostato ai viola anche durante lo scorso mercato di gennaio.

Poi un infortunio alla caviglia bloccò l’affare, che evidentemente è sempre rimasto in vita e ora è pronto per tornare attuale (sempre in attesa della possibile smazzata dirigenziale, oppure conferma). Ocampos è sbarcato in Francia giovanissimo dal River Plate, ha giocato nel Monaco con Ranieri e con Bielsa nel Marsiglia, trovandosi poi male e venendo in parte emarginato dal successore Michel. Ala sinistra, destra o seconda punta (più raramente prima) Ocampos è un attaccante polivalente che tira con entrambi i piedi. Solo una rete in campionato nell’ultima stagione (prima il cambio in panchina, le voci di addio e poi l’infortunio abbastanza serio) ma la stima di Pradè nei confronti del giocatore continua a essere altissima. E anche Sousa ha dato il suo benestare. Valore attuale di mercato: 6,5 milioni.

Angelo Giorgetti – La Nazione

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments