21 Settembre 2021 · 12:57
19.8 C
Firenze

Pioli: “Senza gol di Pinamonti giudizi diversi. Non siamo il Real, magari più forti del Bologna ma…”

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita di Bologna, queste le sue parole:

“Thereau perché non gioca mai? Cyril ha avuto problemi ma è a disposizione. Le ginocchia non gli permettono di giocare in un certo modo. Dobbiamo gestirlo.

Al posto di Pezzella o Ceccherini o Laurini. Stanno bene tutti e due anche se hanno giocato poco. Si sono allenati bene. Ceccherini difensore forte sull’uomo e affidabile come Laurini

Abbiamo valutato quanto fatto nelle prime giornate. Confermato situazioni positive e cercato di migliorare quelle che non ci hanno permesso di vincere partite che potevano darci una classifica migliore. Meritavamo qualche punto in più. Lavoriamo sulle mancanze. Non gestiamo bene alcuni momenti della gara, mi riferisco agli ultimi pareggi e ai minuti finali delle gare. Le partite durano 95 minuti e devi stringerle in mano quando le hai. Dobbiamo essere più efficaci nelle situazioni da gol. Abbiamo lavorato tanto sui video. Ragazzi a parte Pezzella e Pjaca in buone condizioni.

Risultato condiziona sensazioni. Anche noi viviamo di risultati. Momento dove non chiudere le partite ci ha pregiudicato risultati importanti. Risultati aiutano entusiasmo e fiducia, ragazzi così giocani che non vincono da due mesi è normale che abbiano meno sicurezza ma bisogna recuperarla con lavoro e prestazioni.  Il 70% di quello che stiamo facendo e positivo, poi va migliorato il 30% negativo.Mancanza di grinta? I giudizi cambiavano se non avessimo concesso il tiro da 30 metri a Frosinone, avreste detto altre cose e le critiche non si sarebbero state, solo complimenti.

Quella di Bologna è una gara importante. Sentiamo la necessità di tornare la vittoria. Non siamo Real Madrid o Barcellona. Ho sentito dire che siamo più forti del Bologna ma le partite van giocate e sudate. Vincere nel campionato italiano è difficile. Va fattu tutto e di più. Sto cercando di farlo capire ai ragazzi. Bologna ci metterà voglia. Ha fatto molti punti in gare casalinghe. Attacca nei primi minuti. Noi dobbiamo giocare per vincere.

I ragazzi devono poter imparare dai propri errori. Sanno che essere giovani non è una giustificazioni. Abbiamo ragazzi che stanno facendo un ottimo lavoro. Ma alla prestazione bisogna accompagnare il risultato

I tifosi fanno tutto quello che devono fare. Li invito ad andare oltre il risultato. Non è vero che non stanno giocando con cuore e senso di appartenenza

Tutti hanno tanti registi tranne noi? “Abbiamo un regista con determinate caratteristiche, ma le soluzioni e posizioni per costruire le abbiamo. Non siamo una squadra che si può permettere di non costruire dal basso. Usiamo anche noi i centrocampisti per costruire e far salire la squadra”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO