In conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina – Torino ha parlato Stefano Pioli. Queste le parole dell’allenatore della Fiorentina:

Scontro diretto? Si è uno scontro diretto solo perchè siamo a pari punti ma nient’altro. Siamo solo all’inizio del campionato, è presto per tutto.

Come sta la squadra? Oggi faremo il primo allenamento insieme e vedrò come sta la squadra per fare le mie scelte anche se ieri non ho avuto nessuna segnalazione di infortunio quindi dovrebbero stare tutti bene

Il Torino ha qualità con o senza Belotti, è una squadra fatta per arrivare in Europa. Avremo davanti un avversario pronto e determinato. Vogliono fare punti come vogliamo farne noi

Simeone? Lo sguardo e gli occhi di Giovanni parlano chiaro sempre, sta facendo bene. Domenica l’ho cambiato perché volevo altre cose da lui. Domenica chiunque è entrato è entrato bene in partita e di questo sono molto contento non solo di Babacar ma anche di Lo Faso e Cristoforo. Voglio essere messo in difficoltà.

Per i giocatori che abbiamo possiamo fare un calcio ancora più preciso. Tecnicamente siamo meglio di ciò che dimostriamo, dobbiamo limitare al massimo degli errori che abbiamo fatto in passato come perdere palloni banali o sbagliare passaggi

Cosa manca alla Fiorentina? Il bicchiere è mezzo pieno perchè stiamo crescendo tanto. Per farlo diventare pieno dobbiamo vincere domani, avremmo dovuto pareggiare con la Samp per quello che abbiamo visto in campo e ci mancano i punti della vittoria contro l’Atalanta per le situazioni che conosciamo benissimo

Babacar? Deve dimostrare di essere migliore dei suoi compagni per giocare titolare, così come vale per tutti quelli che non stanno giocando. Baba domenica ha sfruttato bene la sua occasione come non aveva fatto in passato. A fine partita domenica gli ho detto e chiarito la storia dei rigori, ma in maniera semplice e naturale.

Chiesa fuori? Volevo premiare Lo Faso e poi, dato che la partita contro il Benevento era ormai indirizzata, volevo dar fiato a Federico

Come fermare Ljajic? Per limitare giocatori come Ljajic e tutto il Torino dobbiamo essere molto corti e fare una fase difensiva perfetta, dobbiamo occupare bene gli spazi domani sera”