Ospite dell’ospedale Meyer di Firenze, il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli ha risposto alle curiosità dei piccoli pazienti:

“Il più forte della squadra? Chiesa, è qui accanto a me (si lascia andare ad un sorriso, ndr). Firenze? Non è cambiata, i tifosi sono sempre molto legati alla squadra come ai tempi in cui io giocavo qui. Tutti considerano la Fiorentina una parte della vita, succede quindi di sentirsi molto coinvolti”.