Piccini: “Sono fiorentino, ma con la viola ho chiuso. Il motivo…”

0
946

Cristiano Piccini, difensore oggi in forza al Betis Siviglia, parla ai microfoni di Tmw Radio: “Sono fiorentino, sono nato a Careggi. I viola hanno vissuto un anno di transizione, sono arrivati giocatori nuovi e scoppiati i giovani. Penso a Bernardeschi, ma anche a Chiesa. Mi auguro che l’anno prossimo e i successivi possano essere migliori. Io in viola un giorno? È sempre stato il mio sogno da quando ho iniziato. Purtroppo la vita a volte ti mette davanti ad altre strade e devi esser bravo a scegliere. In quel momento la miglior cosa era venire al Betis e sono convinto di aver fatto la scelta giusta. La Fiorentina è un capitolo chiuso perché hanno scelto di non puntare su di me in passato, quindi non vedo perché dovrebbero farlo ora”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui