3 Marzo 2021 · 06:30
5.8 C
Firenze

Perizia Astori: c’era una patologia cardiaca non rilevata nei controlli

Proseguono gli accertamenti della procura di Firenze per la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori, deceduto improvvisamente a Udine il 4 marzo scorso nell’hotel dove la squadra era in ritiro prima della partita di campionato con l’Udinese. Secondo quanto emerso, nella perizia medico legale, disposta dalla procura di Udine e poi trasferita a Firenze insieme agli altri atti dell’inchiesta, sarebbero emersi elementi indicativi di una patologia cardiaca. Gli inquirenti fiorentini, secondo quanto appreso, sono adesso al lavoro per stabilire se la patologia poteva essere diagnosticata in anticipo, e se, una volta effettuata la diagnosi, sarebbe stato possibile intervenire per evitare la morte del calciatore.

Corriere Dello Sport

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Convocati Fiorentina, Prandelli convoca tutti per la Roma: ci sono anche Bonaventura e Kouame

Cesare Prandelli chiama l'intero gruppo squadra per la gara di domani contro la Roma

Prandelli: “Commisso è arrabbiato, società deve far tesoro di errori. Amrabat fuori per motivi precisi”

Cesare Prandelli ha parlato in conferenza stampa, in collegamento con i giornalisti, tra cui Labaroviola, alla vigilia di Fiorentina-Roma in programma domani allo stadio...

CALENDARIO