Non corriamo troppo, per certe cose servono i fatti. Kalinic è da un po’ di tempo nella lista del Milan, ma non come prima scelta, infatti è arrivato André Silva. Venerdì scorso c’è stato il primo vero incontro con Ramadani, senza alcun tipo di contatto diretto nelle ultime settimane tra Milan e Fiorentina. Il club rossonero accontenterebbe Montella, ma alle seguenti condizioni: 17-18 milioni più un’eventuale contropartita tecnica. La Fiorentina parte da una base di 30 per abbassarsi a 28 milioni, ma al momento si mantiene rigida su questa posizione. La differenza tra Milan e Inter, sulla strada che porta a Kalinic, è che i nerazzurri non si sentono in corsa, non hanno fatto offerte e nell’ultimo vertice con Ramadani hanno parlato di altre cose (Jovetic in testa).

Fonte: alfredopedulla.com

Comments

comments