24 Luglio 2021 · 01:13
23.4 C
Firenze

Paparesta su Castrovilli: “Non volevo cedere il suo cartellino. È un patrimonio del calcio italiano. Sarà una bandiera della Fiorentina”

L’ex arbitro e presidente del Bari Gianluca Paparesta ha parlato di Gaetano Castrovilli ai microfoni di TMW Radio: “Mi ha fatto piacere vederlo. Ritrovare quel ragazzino determinato che ho lasciato anni fa è una grande soddisfazione. Grazie al suo lavoro e a quello della Fiorentina è riuscito a raggiungere questo livello. Avevo stretto un accordo di collaborazione quando ero a Bari proprio per mandarlo in prestito in viola tenendolo in nostro possesso, ma poi hanno deciso di cederlo perdendo un grande calciatore. E’ un patrimonio del calcio italiano. Montella è stato ripagato dalle prestazioni, che gli hanno giustamente permesso di conquistare la maglia azzurra. Questo successo è una soddisfazione per tutto il movimento calcistico pugliese. Cosa ci siamo detti? E’ stato un piacere incontrarlo negli spogliatoi, non si aspettava di incontrarmi. L’ho visto cresciuto anche fisicamente rispetto al ragazzo esile ma dalla grande tecnica che avevo salutato ai tempi del Bari. Sarà una bandiera della Fiorentina e insieme a Chiesa e agli altri potrà portare avanti un progetto di squadra sempre di maggiore successo”.

 

Tuttomercatoweb.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Primavera, domenica il raduno. Ritiro precampionato a Fiumalbo dal 31 luglio al 13 agosto. I dettagli

Stanno per finire le vacanze anche per la Primavera della Fiorentina. Infatti secondo quanto appreso dalla redazione di Labaroviola, i ragazzi di Aquilani si...

CALENDARIO