Papa Waigo, uno degli eroi di Juventus-Fiorentina 2-3 del 2 Marzo 2008, ha ricordato quella fantastica giornata a Radio Fiesole:

“Nella partita di stasera i giocatori della Fiorentina possono dimostrare il loro valore. Sarebbe bello fargli vedere il nostro ritorno in città dopo il 2-3: ci accolsero come se avessimo vinto lo scudetto, e per i calciatori di oggi sarebbe una bella carica.

La società e la città devono tanto alla famiglia Della Valle, anche Corvino conosce bene la piazza. Oggi il calcio è più difficile, servono ambizioni. Se ogni anno però partono in due o tre dei più forti diventa difficile puntare in alto“.

Comments

comments