18 Maggio 2021 · 06:38
11.4 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: NON BASTANO PULGAR E RIBERY, OK EYSSERIC, MALE PEZZELLA, TERRACCIANO DA RIVEDERE

Le pagelle dei giocatori della Fiorentina dopo la gara interna contro il Milan

Queste sono le pagelle dei giocatori della Fiorentina dopo la gara interna contro il Milan: 

DRAGOWSKI: 6, sfortunato nella circostanza del vantaggio rossonero, esce per infortunio. (Dal 43′ TERRACCIANO: 5, male nel gol di Diaz dove è troppo “impalettato” sulla linea di porta quando Kjaer fa da sponda per Diaz. Disattento al 64′ quando un innocuo cross diventa un pericolo colpendo il palo alla sua sinistra, rivedibile anche sul 3-2 del Milan).

QUARTA: 5.5, tiene in gioco colpevolmente Ibrahimovic nel vantaggio rossonero, cresce nella ripresa ma l’errore costa caro. (Dal 78′ KOUAME: 5, non da niente).

MILENKOVIC: 5.5, è lui a tenere in gioco Ibrahimovic nella traversa dello svedese, meglio del suo compagno di reparto.

PEZZELLA: 5, subisce la fisicità (probabilmente fallosa) di Ibrahimovic nel vantaggio ospite. Al 28′ colpisce clamorosamente la traversa interna con il tacco sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Si fa sovrastare da Kjaer nella sponda che porta al pareggio. 

CACERES: 6, Tomori al 4′ sventa sulla linea una buona occasione creata da una “torre” trasformatasi in un tiro. Del pacchetto difensivo, considerando anche l’essere fuori ruolo è il più positivo. 

EYSSERIC: 6, corre, pressa e cerca di mettere ordine nella manovra gigliata, ha però la macchia nel gol di Diaz dove si fa aggirare con troppa facilità, raggiunge comunque la sufficienza mostrandosi continuo nei 90′.

PULGAR: 6.5, capolavoro al 17′ trafiggendo Donnarumma con una punizione d’autore, poi nella gara normale amministrazione (Dal 78′ CALLEJON: 5, non da niente).

BONAVENTURA: 5, prova incerta, non riesce ad offrire il dinamismo sperato in avanti e ne a garantire una buona copertura in fase di non possesso, peccato contro la sua ex. squadra.

CASTROVILLI: 5.5, conquista il calcio piazzato che scaturisce il gol del pareggio, ma si nota molto poco nel corso del match. (Dal 70′ VENUTI: 5, non è rapido a chiudere su Calhanoglu che trafigge Terracciano).

RIBERY: 6.5, non fa un primo tempo brillante, ma segna il suo primo gol al Franchi raccogliendo un’ottima sponda di Vlahovic. Impegno encomiabile.

VLAHOVIC: 6, meraviglioso lo stop e la sponda per Ribery nel 2-1 viola, poco servito nel corso della gara. 

PRANDELLI: 5.5, è un 4-4-2, lo schieramento tattico della Fiorentina con Quarta chiamato a “tenere a bada” le scorribande di Hernandez in difesa, Eysseric e Castrovilli sulle fasce nella linea di centrocampo. E’ proprio Quarta, colpevolmente mal posizionato a tenere in gioco Ibrahimovic nel vantaggio rossonero, la squadra approccia in modo morbido la contesa ma trova il pareggio con un gioiello di Pulgar al 17′ su calcio di punizione. Approccio che invece è ottimo nella ripresa con la Fiorentina abile a trovare il vantaggio con il primo gol al Franchi di Ribery, il vantaggio dura poco prima della disattenzione di una difesa spesso facilmente perforata, da notare il fatto che la squadra arretri dopo il pareggio subito e le due sostituzioni effettuate da Pioli al 58′ “spezzano” una Fiorentina in riserva di energie che al 72′ subisce il 3-2. Nel finale prova il tutto per tutto schierando Callejon e Kouame per Pulgar e Quarta ma non basta. Il Milan vince con i cambi, e nell’era delle cinque sostituzioni è un fattore non da poco.

Gabriele Caldieron

LEGGI ANCHE: La Fiorentina non segnava direttamente su punizione dalla scorsa stagione a Lecce, Pulgar sussegue a Ghezzal

La Fiorentina non segnava direttamente su punizione dalla scorsa stagione a Lecce, Pulgar sussegue a Ghezzal

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Bucchioni: “Gattuso ha chiamato Pradè per dire no alla Fiorentina. Causa lite nello spogliatoio domenica post partita”

Gattuso alla Fiorentina? Nelle ultime ore sembra allontanarsi la possibilità di vedere Gattuso sulla panchina viola. Questo il tweet di Enzo Bucchioni CRISCITIELLO: "TUTTI GLI...

Criscitiello: “Stanno rifiutando tutti la Fiorentina, Gattuso intenzionato a dire no. Conferenza Commisso non ha aiutato”

Michele Criscitiello, nel corso di Calcio e Mercato in diretta su Sportitalia, ha parlato della trattativa tra Gattuso e la Fiorentina: "Tutti gli allenatori contattati...

CALENDARIO