15 Maggio 2021 · 15:16
17.7 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: CACERES TAPPABUCHI, MILENKOVIC SFORTUNATO. CASTROVILLI NON C’E’, VLAHOVIC… QUASI. E DUNCAN SBAGLIA TUTTO.

di Stefano Borgi

DRAGOVSKI: 6  Pronti via ed il polacco sembra incerto, quasi distratto dal silenzio che lo circonda. Poi si sveglia ed assolve all’ordinaria amministrazione. Inviolato. 

MILENKOVIC: 7 il  palo al volo (di sinistro) è una prodezza balistica che, onestamente, non gli avremmo attribuito. Per il resto sbaglia pochissimo. Migliore in campo.

PEZZELLA: 6  Okaka è un cliente difficile, ed un paio di volte l’argentino perde il duello: di testa ed in velocità. Però la difesa non prende gol, e allora… Fortunato. 

CACERES: 6.5  bene sull’anticipo in generale, provvidenziale la diagonale su Okaka al 28′. Ubiquo.

LIROLA: 6  nel momento peggiore (i primi 20 minuti) è l’unico che porta sù la squadra. E riesce anche a tirare in porta. Un pò di sofferenza su Sema, ma se la cava. Volenteroso. 

DUNCAN: 4,5 partita piena di errori per il ghanese. Quello del 75′, solo davanti a Musso, è la pietra tombale sulla prestazione. Dannoso. 

BADELJ: 5,5 come il compagno di reparto, il croato regala troppi palloni agli avversari. Unico lampo, l’assist “divorato” da Duncan al 75’… (dall’87’ PULGAR): S.V.

CASTROVILLI:  primo tempo non pervenuto. Nel secondo… anche. Solo un 5, di incoraggiamento.

IGOR: 5  non è un fluidificante, e si vede. Il brasiliano appena vede la linea mediana rincula, il suo è un compitino a dir poco sterile. (dal 71′ CUTRONE): 6  Il suo ingresso sposta avanti la squadra.

CHIESA: 6  un paio di rantoli nel primo tempo, un altro paio nella ripresa, solo per onor di firma. Nel finale si sacrifica come quinto a destra, si guadagna un pò di stima, e sfiora pure il gol della vittoria. Sballottato.

VLAHOVIC: 5+ con Becao è un duello tutto fisico, il serbo raramente riesce a liberarsi A parte una “telefonata” a Musso al 53’… Passo indietro.

GIUSEPPE IACHINI: 6 la solita Fiorentina, attendista, bloccata, tetragona, concreta. Anche troppo… Nel finale prova la carta Cutrone, ma è troppo tardi. Normale.

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Nazione, Gattuso resta in pole ma occhio alla Lazio. Resiste la pista estera per la Fiorentina

L'accordo tra la Fiorentina e Gattuso va ancora perfezionato. Il tecnico del Napoli va accontentato ma allo stesso tempo rassicurato. Occhio però alla Lazio,...

Gazzetta: “Commisso sbaglia tutte le scelte e dà la colpa alla stampa. Nel calcio contano i risultati”

Questo quello che scrive il direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Di Caro, per commentare le parole di Rocco Commisso ieri in conferenza stampa “Maurizio...

CALENDARIO