Il mancato trasferimento alla Fiorentina a Remi Oudin non è ancora andato giù. Queste le sue parole a France Football: “La sera prima della chiusura del mercato il mio agente mi ha portato i biglietti del treno per Parigi ed il volo per Milano. Dopo poco tempo mi richiama e mi dice che la Fiorentina aveva bloccato il trasferimento, il Reims non aveva ancora ricevuto l’offerta. I dubbi ora dopo ora aumentano. Ho aspettato fino alla sera ma verso le 13.00 dopo 17-18 ore di attesa ho iniziato ad infastidirmi. Se non ero la loro priorità non ne valeva la pena andare in Italia, l’attesa mi ha troppo infastidito, mi hanno mancato di rispetto”.