17 Maggio 2021 · 02:16
15.4 C
Firenze

Non verranno forzati i tempi per il recupero di Ribery, tornerà solo ad aprile in campo, fra 45 giorni

E’ molto, troppo tempo che mancano i suoi dribbling, la sua fantasia, la sua capacità di inventare, di costruire.Tutti lo invocano, l’esperienza, la classe di un campione che ha dimostrato quanto questa Fiorentina abbia bisogno di uno come lui. Franck Ribery ha finalmente iniziato la rieducazione dopo
l’intervento chirurgico che si era reso necessario. E’ guarito, hanno detto gli specialisti che lo stanno seguendo, ma adesso ha iniziato la fase più delicata, la più dicile, quella dove niente può essere sbagliato.

Per adesso Iachini lo ha visto solo al centro sportivo «Davide Astori» a distanza, fare i primi esercizi. Ma quando veramente tornerà a disposizione, quando davvero potrà essere in campo?

Sarebbe sbagliato e pericoloso arettare i tempi, ci vuole calma e voglia di tornare allo stesso tempo. Una previsione credibile che non forzi esageratamente i tempi parla di 45 giorni, sì un mese e mezzo, di fatto arrivando fino all’inizio di aprile. Non è poco ma Ribery e il suo ritorno sono troppo importanti per bruciare le tappe e rischiare di fare errori difficili da recuperare.

Comunque sia le previsioni parlano di un ritorno del francese in tempo per giocare le ultime gare del campionato e per iniziare e immaginare quale potrebbe essere il suo aiuto nella nuova Fiorentina, quella «ambiziosa» che Commisso dice di voler costruire per il prossimo anno.

Corriere dello Sport

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Bucchioni: “Basta polemiche, guardiamo avanti. Commisso costruirà una squadra degna di Firenze”

Le parole di Enzo Bucchioni nel post partita di Fiorentina-Napoli

M. Quarta: “Non sto giocando, ma rispetto la scelta di Iachini. Spero di giocare l’ultima partita”

Le parole di Martinez Quarta in occasione della convocazione con la Nazionale Argentina

CALENDARIO