29 Novembre 2020 · 02:54
12.3 C
Firenze

Niente Fair Play Finanziario, la Fiorentina può fare grandi colpi. Il sogno di Pradè è Belotti, ma non solo

di Flavio Ognissanti

Sono giorni di quarantena per tutti ma anche stando a casa, la società viola non smette di pensare al futuro e a come migliorare la squadra viola, come nelle ultime recenti interviste hanno confermato sia Joe Barone che Rocco Commisso.

La decisione della Uefa di sospendere il Fair Play Finanziario è un grandissimo assist per le ambizioni della Fiorentina. Lo stesso Rocco Commisso aveva sostenuto che i vincoli economici europei erano un bel freno per il netto miglioramento della rosa viola. Adesso che questi vincoli cadono, almeno per questa stagione, ci sarà l’occasione per fare grandi acquisti.

Sarà un mercato rovente per i colori viola. Parlare adesso di nomi o di trattative sarebbe sbagliato, ad oggi non ci sono discorsi avviati con nessuna società calciatore, nè trattative impostate. Ma solo gradimenti e pensieri.

Tra questi gradimenti c’è sicuramente Andrea Belotti, bomber del Torino che piace molto alla società ma soprattutto al direttore sportivo Daniele Pradè.

Il ruolo di centravanti è una delle grandi lacune della rosa viola. Vlahovic è un grande prospetto ma è un classe 2000 che non può reggere da solo l’attacco viola. Cutrone è stato un grande investimento nel mercato di gennaio ma sta palesando, anche a Firenze, tutti i suoi limiti (0 gol in campionato). Il ruolo, quello dell’attaccante, è parecchio delicato e molto importante dalle parti di Campo di Marte. Sono ormai parecchi anni che la Fiorentina non ha in rosa un centravanti da 20 gol a stagione. E questo sta facendo la differenza, in negativo.

Chiusura su Iachini. Oggi è prematuro parlarne, poiché non si sa ancora se e quando si tornerà a giocare ma questo caos lo favorisce per una conferma che solo qualche mese fa sarebbe stata clamorosa.

Commisso: “Voglio spendere per far vincere subito la Fiorentina. Nuovo contratto per Chiesa”

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Juric umilia Gasperini in casa sua. Atalanta-Verona 0-2. Il racconto della partita

L'allievo batte il maestro, almeno per una sera. Il Verona di Ivan Juric vince a Bergamo con un secco 2-0: prova difensiva maiuscola della...

Marchionni: “Prandelli è un maestro. Le sue squadre sanno sempre cosa fare in campo”

Maroo Marchionni ha parlato del momento della Fiorentina, a poche ore dal match di domani contro il Milan

CALENDARIO