Norberto Neto ha parlato al sito ufficiale del Valencia, queste le sue parole sulla Fiorentina: “L’anno più importante per me è stato il 2014 alla Fiorentina, sono diventato portiere titolare. La cosa più divertente avvenuta in una partita? Quando Delio Rossi, mio allenatore, ha sostituito Ljajic e lo ha rincorso per colpirlo con un pugno”

Comments

comments