Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha parlato al Corriere fiorentino, queste le sue parole:

“Se tiro le orecchie ai tifosi? Io non devo tirare le orecchie a nessuno, però è chiaro che gli attacchi personali non sono ammissibili. Vanno bene le discussioni, le polemiche e anche le critiche sono legittime, ma quando si offende la persona in modo così brutale questo non va mai bene”.

Comments

comments