Napoli-Inter, la partita di cartello della 9ª giornata del campionato di Serie A, finisce a reti bianche. Una bella partita, tattica ma al contempo divertente, fra due squadre che si sono affrontate a viso aperto nel tentativo di portare a casa i tre punti, che per i partenopei avrebbero significato il primato solitario in classifica – mantenuto comunque seppur con un vantaggio minore – mentre dal punto dei vista dei nerazzurri avrebbero garantito il sorpasso.

Le migliori occasioni del match sono passate dai piedi di Dries Mertens che, nel primo tempo, viene fermato da un prodigioso intervento di Handanovic, abile a recuperare dopo essersi opposto ad una precedente conclusione, mentre all’ultimo giro d’orologio trova un’altra pronta respinta del portiere sloveno, che devia in corner il tiro al volo del folletto belga sventando così il pericolo. La miglior palla gol dei nerazzurri capita invece all’ex viola Borja Valero, la cui conclusione al volo viene deviata in corner da Reina sul finire del primo tempo.

La squadra di Sarri si conferma quindi al primo posto, in forza dei 25 punti fin qui conquistati, con l’Inter di Spalletti che segue in ritardo di due lunghezze. Il tutto in attesa delle partite che domani vedranno impegnate le dirette inseguitrici, ossia la Juventus e la Lazio.

Gianmarco Biagioni

 

Comments

comments