9 Dicembre 2021 · 02:47
6.7 C
Firenze

Morte Astori, la risposta dei superconsulenti: “La morte di Davide non poteva essere evitata”

Arriva la risposta della super perizia sulla morte di Davide Astori: "Tragedia inevitabile"

morte astori
Firenze, stadio Artemio Franchi, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

La perizia disposta dal Tribunale di Firenze sulle cause della morte dell’ex capitano della Fiorentina Davide Astori si conclude in modo favorevole per l’unico imputato per omicidio colposo, ovvero l’ex direttore della medicina sportiva dell’ospedale di Careggi Giorgio Galanti.

Stando a quanto riporta il sito de La Repubblica, le anomalie emerse nel corso della prova sotto sforzo al momento delle visite mediche, potevano essere approfondite con l’holter cardiaco ma anche utilizando questo strumento, la patologia che ha portato alla morte del difensore, trovato senza vita il 4 marzo del 2018 nel ritiro della squadra a Udine per la partia contro i bianconeri, sarebbe stata difficilmente riscontrabile.

Secondo il medico legale Gian Luca Bruno e il cardiologo Fiorenzo Gaita, la morte di Astori non poteva essere evitata. 

LEGGI ANCHE:

KOKORIN RISCHIO CALCOLATO, NON SI POTEVA SPENDERE SENZA FUTURO. ADDIO PRADÈ

KOKORIN RISCHIO CALCOLATO, NON SI POTEVA SPENDERE SENZA FUTURO. ADDIO PRADÈ

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO