28 Novembre 2021 · 06:46
7.8 C
Firenze

Monti: “Fossi in Commisso prenderei un dirigente di competenza”

Monti analizza la stagione che sta vivendo la Fiorentina.

Foto di proprietà di ACF Fiorentina. Riproduzione vietata ©️

Il giornalista Gianfranco Monti ha rilasciato un’intervista su Radio Bruno e ha parlato dei problemi dirigenziali in casa viola.

Ecco le sue parole: “Fossi il presidente Commisso per il prossimo campionato punterei su un dirigente di grande esperienza come ha fatto l’Inter con Marotta per fare il salto di qualità. Nuovo tecnico della Fiorentina? C’è da fare una scelta molto importante, se arriva mister Juric è un conto, se arriva Sarri un altro, allenatori come lui vogliono garanzie anche sulla rosa, serve un’analisi comune fra allenatore e società. In questo senso è emblematico l’esempio del sodalizio Della Valle-Corvino-Prandelli. Vlahovic? Prandelli ha fatto un grande lavoro su di lui però per andare in Europa servono almeno 65 gol, per la Champions 75, chi può fare così tanti gol in questa Fiorentina? Credo che in questo senso a Firenze ci sia un problema. Oltre Vlahovic servirebbero altri tre attaccanti validi. Sul suo rinnovo? Rispetto le scelte che ha fatto Chiesa ma spero Vlahovic non faccia come lui, al momento Firenze è la piazza giusta per il serbo. Fiducia nella società? Credo che Commisso non butterà via il terzo anno, anche se non è automatico fare bene con dei buoni giocatori, per l’anno prossimo mi accontenterei di lottare per l’Europa anche senza entrarci”.

LEGGI ANCHE L’ASL HA VIETATO GLI ALLENAMENTI AL TORINO

Torino, focolaio Covid, oggi nuovi tamponi: l’Asl ha vietato ancora gli allenamenti

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO