Il direttore sportivo della Roma Monchi ha parlato a Sky Sport, queste le sue parole:

“Sono contento del gioco espresso, siamo stati vicini alla nostra idea di squadra. La Roma avrebbe meritato di più, purtroppo una giocata ha cambiato la partita e mi dispiace. Non ho mai parlato dell’arbitro e non voglio farlo, lui non è responsabile perché in campo è difficile. C’è il VAR, il rigore non c’è. La Roma forse è la squadra che parla di meno, anche la settimana scorsa forse c’era un rigore contro il Napoli. Non è la prima volta che si è protagonisti con noi, ricordo il rigore non fischiato a Perotti contro l’Inter. Rimane un po’ di amarezza, nessuno lo fa apposta. Mi domando: perché la Roma deve sempre stare zitta? Se dobbiamo parlare, parliamo. La strada da utilizzare è il VAR, io lo difendo a oltranza”.