Questo è ciò che scrive il Messaggero sul proprio sito per quanto riguarda il futuro di Nikola Kalinic:

“Nikola Kalinic vivrà un’altra sessione straordinaria di calciomercato. L’attaccante croato, in gol anche contro l’Ucraina, è considerato uno dei principali candidati alla partenza in estate, ma dopo la trattativa sfumata con il Tianjin Quanjian, la Fiorentina è consapevole di dover abbassare le iniziali pretese a 30 milioni. Quest’ultima cifra è del resto in sintonia con i numeri e il rendimento del calciatore quasi 30enne (classe ’88). La priorità del bomber viola è quella di giocare ancora in Italia, puntando eventualmente alla maglia del Napoli o a quella del Milan, visto che i rossoneri sono alla ricerca di un sostituto di Bacca. Ma è Sarri a confermarsi il primo estimatore di Kalinic. E il modesto impiego di Pavoletti in azzurro potrebbe favorire uno scambio sull’asse Firenze-Napoli. Intanto i Della Valle aspettano nuovi feedback dell’estero per arrivare alla cifra ambita. Kalinic è un nome ricorrente in Inghilterra (piace all’Everton e al West Ham), dove il suo agente è stato avvistato la scorsa settimana”
Messaggero.it

Comments

comments