21 Maggio 2024 · Ultimo aggiornamento: 03:18

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Marca distrugge il Milan: “Un grande club non cede al ricatto dei suoi tifosi, il Milan vive nel passato”
News

Marca distrugge il Milan: “Un grande club non cede al ricatto dei suoi tifosi, il Milan vive nel passato”

Redazione

6 Maggio · 12:44

Aggiornamento: 6 Maggio 2024 · 12:44

TAG:

MarcaMilan

Condividi:

Il noto quotidiano spagnolo Marca distrugge il Milan e la sua dirigenza per la scelta fatta su Lopetegui ascoltando i tifosi

Il quotidiano sottolinea che “sono finite le estati in cui Berlusconi collezionava crack con il libretto degli assegni“, così come sono lontani gli scudetti e le Champions League. La critica, come anticipato, è indirizzata alla decisione della dirigenza del Milan di interrompere la trattativa con Lopetegui “con la bozza di contratto sul tavolo“. Per Marca, “non è tipico di un club così grande cedere al ricatto di una manciata di firme, come se adesso i tifosi venissero a dire che una squadra gloriosa non merita un allenatore come Lopetegui o che l’arrivo di Julen potrebbe minacciare la loro eredità storica“. La sentenza che arriva dalla Spagna, per riassumere, è parecchio dura: “Il Milan vive del suo passato“. E dopo la sentenza, arriva anche una predizione: “Solo Conte e Sarri hanno un curriculum migliore a livello di club di quello di Lopetegui… per il Milan la scelta finale finirà sicuramente per essere peggiore di Julen“. Lo riporta Radiorossonera

AMRABAT NON GIOCA MAI NEL MANCHESTER

Amrabat ha giocato solo 40 minuti negli ultimi 2 mesi, il suo valore di mercato è sceso di quasi 10 milioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio