Matteo Marani, noto giornalista di Sky Sport, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “Sono rimasto rapito da quello che ha fatto la Fiorentina a San Siro. Ho visto una squadra coraggiosa e che per venti minuti ha dominato l’Inter, in continua e costante crescita”.

Prosegue sulle aspettative riposta sui viola: “Ora ci sarà anche più attesa verso la squadra di Pioli, che ha fatto una partita magistrale e gioca un calcio molto ampio”.

E su Chiesa: “Ho visto un Chiesa ulteriormente cresciuto: l’ultimo limite da superare era quello di essere lucido nell’ultima scelta, ora non sbaglia più nemmeno quello. La giocata per Simeone è da grandissimo giocatore, comincia a giocare con gli occhi dietro la testa. Penso sia il maggiore talento nel calcio italiano”.

Spende alcune parole anche per quello che potrebbero essere l’andamento della stagione della Fiorentina: “Penso che ci siano i presupposti per una stagione divertente. A fine anno tireremo le somme, ma non è facile competere con squadre che hanno il quadruplo dei fatturati dei viola”.

Conclude sul mercato: “Non basta solo trovare i buoni giocatori ma credo che Corvino abbia fatto un ottimo lavoro anche nel settore giovanile, come spesso ha fatto nelle squadre dov’è stato”.